Femminicidio, come raccontarlo attraverso i media

 

Organizzato dall’Ordine Giornalisti del Lazio, si terrà il prossimo 15 marzo un corso di aggiornamento per giornalisti  sui temi gender.

Il femminicidio negli ultimi anni ha alzato il suo trend statistico.

Le donne, il loro mondo, il loro impegno, la loro libertà, tornano alla ribalta come se fosse un tema di ‘scottante’  attualità. Eppure dovrebbe ormai essere tacito che non vi è differenza di sesso nell’accesso ai diritti ed alle possibilità.

Continui stop and go fanno dell’argomento ancora una materia che ruota attorno ai tabù, sociali e personali.

Lo sappiamo tutti, non dovrebbe essere così. Sarà effetto delle crisi economiche che dappertutto stanno segnando gli Stati, sarà la globalizzazione che ci sta travolgendo invece di essere adeguatamente indirizzata verso la ‘sostenibilità sociale’. Fatto sta che gli eventi mondiali si riversano per prima cosa e ancora una volta sui soggetti più ‘fragili’ loro malgrado : donne e bambini

Ma la cosa più nefasta sono le violenze che girano attorno le donne, soprattutto violenze domestiche, soprattutto violenze morali. Violenze che come un boomerang ritornano all’interno della famiglia, si riversano sui congiunti, sui figli, sulle persone care, senza soluzione di continuità.

Quale l’impegno ed il dovere del giornalista nei riguardi del fenomeno? Come raccontare la violenza subita dalle donne, o anche compiuta,  senza intaccare la sfera privata e  la sfera delle violenze morali che incidono sulle varie vicende? Quale dovrebbe essere il ruolo dell’informazione nella narrazione della violenza sulle donne. Quale la deontologia e l’uso di un corretto linguaggio per evitare la divulgazione di stereotipi nell’informazione.

Se ne parlerà al Teatro di Torre Argentina in Roma con la Presidente della Camera Laura Boldrini e  Paola Spadari, Silvia Resta, Luisa Betti Dakli, Maria Monteleone, Carlo Picozza, Elisabetta Rosi, Teresa Manente, Andrea Coffari, Maria Lepri, Beppe Giulietti

 

1462979869-0-laura-boldrini-in-visita-a-pozzallo

Annunci

Un pensiero su “Femminicidio, come raccontarlo attraverso i media

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...