Il burqua

 

 

E c’è chi come Pierluigi Bersani  e Roberto Speranza,  impegnatissimi  a combattere nel partito puntualizzando che il Pd non è ciò in cui si sta trasformando per effetto degli apparentamenti parlamentari e che su questa deriva si rischia di portare a conclusione l’esperienza democratica di partito di centrosinistra unito.

E c’è chi gongola di questa cosa, ma poi in fondo non molto, perchè la fine del Pd rischia di travolgere un po’ tutto lo scenario politico. E segnali ne stanno vedendo da più parti.

E c’è anche chi ha tutto da guadagnare da questa situazione, come, per esempio, qualla propagine del governo tecnico di Monti che fa capo a Napolitano e che pare ancora tanto attiva.

E poi c’è uno Stato che si regge sui rapporti d’interesse o sulle società che succhiano soldi per cercare persone adatte  e pazienza quel che può succedere

Se uno vuol cercare un direttore di banca, ci sono i cacciatori di teste, ci sono le società specializzate.

Insomma c’è tutto un sistema paese che Renzi dice di voler cambiare ma che si radica sempre più, tipo le società specializzate in tutto. Se mi metto a fare l’elenco qui facciamo notte

E dunque serve a poco la formazione, la storia personale, la libertà d’essere e sentire, la passione o non passione. C’entra poco.

Devi essere una bella testa di …. per essere preso in considerazione, per valere qualcosa ….

Oppure una statua con il burqua perchè fa tanto moda … e stendiamoci un bel velo pietoso …

Un pensiero su “Il burqua

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...