Zangheri: camera ardente con Bersani, Casini e Serracchiani

zangheri

 

 Tra i primi ad arrivare per rendere omaggio alla salma di Renato Zangheri, sindaco ‘storico’ di Bologna scomparso ieri ad Imola all’eta’ di 90 anni, il presidente della Commissione Affari Esteri del senato, Pier Ferdinando Casini,  e l’ex segretario del Pd, Pierluigi Bersani.
La camera ardente, nella Sala Rossa del Comune di Bologna, è stata aperta poco intorno a mezzogiorno di ieri, appena arrivata la salma.
La bara di legno chiaro, con sopra un semplice cuscino di margheritine bianche, è stata vegliata da un picchetto d’onore che si è alternato  fino alle 17 di ieri pomeriggio. Il primo omaggio a Zangheri è  stato quello del sindaco Virginio Merola, del segretario del Pd di Bologna, Francesco Critelli, del segretario del Pd dell’Emilia Romagna, Paolo Calvano e del presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini.
Ad attendere l’apertura della camera ardente, una piccola folla di bolognesi. La chiusura del picchetto, in serata, dopo la visita di Debora Serracchiani.
I funerali, poi,  di Zangheri si sono tenuti in forma privata. A Bologna e’ stato dichiarato il lutto cittadino. Tanta commozione ha coinvolto la città

Fonte AGI

Un pensiero su “Zangheri: camera ardente con Bersani, Casini e Serracchiani

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...