L’AGENDA DIGITALE ITALIANA E LA VISIONE STRATEGICA

10

L’Agenda digitale italiana è stata istituita nel marzo 2012 con decreto del Ministro dello Sviluppo economico, di concerto con il Ministro per la pubblica amministrazione e la semplificazione, il Ministro per la Coesione territoriale, il Ministro dell’Istruzione, università e ricerca e il Ministro dell’Economia e delle finanze.
La Cabina di regia dell’Agenda digitale italiana ha individuato sei assi strategici: uno di questi è denominato “Alfabetizzazione informatica-Competenze digitali”. Ha tra le proprie linee di azione quella di superare il digital divide (differenze di genere, differenze territoriali, differenze di status socio-economico, inclusione sociale nei confronti di “categorie svantaggiate”) anche attraverso strumenti come il cloud e la banda larga. Gli obiettivi dell’asse strategico erano stati così definiti:

“Premesso che le competenze digitali rappresentano un fattore strategico di inclusione sociale, di alfabetizzazione, di innovazione, di cittadinanza attiva e di competitività del paese, si è ritenuto prioritario perseguire i seguenti obiettivi:
 estendere le azioni del Piano Nazionale “Scuola digitale” (banda larga per la didattica nelle scuole; cloud per la didattica; contenuti digitali e libri di testo/adozioni; formazione degli insegnanti in ambiente di blended e-learning; LIM – e-book, con l’obiettivo di trasformare gli ambienti di apprendimento)2;
 affrontare il problema dell’inclusione sociale (diversamente abili, stranieri, minori ristretti, ospedalizzati, anziani) anche attraverso soluzioni di telelavoro;
 incentivare il target femminile all’uso delle tecnologie ICT;
 sensibilizzare all’uso critico e consapevole dei contenuti e dell’infrastruttura della rete;
 promuovere l’uso delle tecnologie ICT nei vari settori professionali, del mondo del lavoro pubblico e privato, per garantire la riqualificazione e la formazione professionale continua;
 sostenere attraverso campagne di comunicazione istituzionale l’utilizzo delle tecnologie e la promozione delle conoscenze”.

 

Un pensiero su “L’AGENDA DIGITALE ITALIANA E LA VISIONE STRATEGICA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...