ANCI,Servizio Studi della Camera dei Deputati e Cisl sui fondi per l’infanzia e agli anziani non autosuffcienti

 

IL 26 GENNAIO 2015 UN DECRETO DEL MINISTERO DELL’INTERNO HA FISSATO LE MODALITA’ PER L’EROGAZIONE E L’ACCESSO AL SECONDO RIPARTO DI “PIANI DI INTERVENTO” PER IL PROGRAMMA DEI SERVIZI DI CURA ALL’INFANZIA ED AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI CHE E’ PARTE INTEGRANTE DEL PIANO D’AZIONE PER LA COESIONE (PAC)

[DI CUI LE LINEE GUIDA CLICCANDO AL LINK QUI]

Decreto prot. n. 359/PAC del 26 gennaio 2015
DECRETA

– ’adozione dei Formulari e delle Linee Guida, corredati di modello di domanda e relativa nota
esplicativa, che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente decreto, contenenti le indicazioni per la presentazione dei Piani di Intervento per i Servizi di cura agli Anziani non autosufficienti da parte degli Ambiti/Distretti sanitari, socio – sanitari o socio – assistenziali ma aventi sede nelle Regioni dell’Obiettivo Convergenza (Campania, Puglia, Calabria e Sicilia) relative al Secondo Atto di Riparto delle risorse finanziarie di cui ai decreti n. 240 del 7 ottobre 2014 e n. 289 del 28 novembre 2014;
– di autorizzare la pubblicazione del presente Decreto sul sito web del Ministero dell’Interno nella pagina dedicata alla pubblicità legale nonché nella sezione del Programma Nazionale Servizi di cura all’infanzia ed agli anziani non autosufficienti.
Dalla data di adozione dei Formulari e delle Linee Guida, decorre il termine di 90 (novanta) giorni per la presentazione dei Piani di Intervento previsto al predetto Secondo Atto di Riparto delle risorse finanziarie

sito del ministero (link)

A questo proposito i Comuni hanno espresso forte preoccupazione per le difficoltà emerse nella fase attuativa (clicca per il link)

IL PROGRAMMA E’ FINANZIATO CON FONDI EUROPEI PER 730 MILIONI DI EURO, SUDDIVISI IN 400 MILIONI PER SERVIZI ALL’INFANZIA E 330 PER GLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI-

ULTERIORMENTE SUDDIVISI – PER IL PRIMO RIPARTO GIA’ AVVIATO – IN 120 MILIONI ALL’INFANZIA E 130 AGLI ANZIANI-

IL SECONDO RIPARTO PREVEDE L’IMPIEGO DI 238 MILIONI PER SERVIZI ALL’INFANZIA E 155 MILIONI AGLI ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI

 DI SEGUITO IL BOOK ELABORATO DALLA CISL(link)

fondi per servizi all’infanzia

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

fondi per anziani non autosufficienti

Questo slideshow richiede JavaScript.

 CLICCA QUI PER IL LINK DEL SERVIZIO STUDI DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

IL SECONDO RIPARTO : REGOLE FISSATE PRIMA DEL DECRETO ATTUATIVO (LINK)

Un pensiero su “ANCI,Servizio Studi della Camera dei Deputati e Cisl sui fondi per l’infanzia e agli anziani non autosuffcienti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...