Separati in casa -La minoranza Pd si riunisce: in 140 con Bersani

 

 

 

 

 

Bersani-675

 

L’ira della minoranza dem. Segnali di guerra arrivano dal fronte dei dissidenti Pd (link video intervista Gotor).

 Legge elettorale, ok del Senato a emendamento Esposito: scatta il ‘supercanguro’ (link articolo Repubblica)

Il sole 24 ore : La minoranza Pd si riunisce: in 140 con Bersani (link)

L’ex segretario, Pier Luigi Bersani, ha riunito 140 deputati e senatori della minoranza:

Bersani: “Ci rispettino o è la fine” (link articolo Repubblica)

E insorge contro l’epiteto rivolto da Esposito alla fronda interna dalle colonne di Repubblica:

Bersani :

“Dare del parassita a Corsini, Gotor, Mucchetti, è pericoloso. E’ gente per bene che non chiede niente e va trattata con rispetto. Se viene meno il rispetto è finita”.

E paventa il rischio di una frattura insanabile:

“Renzi sa benissimo che sulla legge elettorale c’era una possibile mediazione e non ha voluto mediare. Ora spetta a lui dire se si deve partire dall’unità del Pd”.

Tra i presenti, oltre a Pier Luigi Bersani, anche Rosy Bindi, Gianni Cuperlo, Pippo Civati, Stefano Fassina, Francesco Boccia, Miguel Gotor, Corradino Mineo, Nico Stumpo, Cesare Damiano, Francesco Russo, nonché il capogruppo Pd alla Camera Roberto Speranza.

“Non è una riunione di corrente, è una riunione di partito”, ha ironizzato Giacomo Portas.

A stretto giro arrivano le scuse del senatore Stefano Esposito per l’utilizzo del termine ‘parassita’:

“Riconoscere di aver sbagliato è un dovere”.

Però comunque non le manda certo a dire, Esposito, che ha rilasciato un’intervista a Repubblica oggetto di polemiche e del “botta e risposta” con  Pierluigi Bersani, questa sera.

Un brano dell’intervista: “Nel Pd siamo all’impazzimento. Ci sono esponenti di questo partito che dicono cose su Renzi che non si sono mai neanche immaginati di affermare contro Berlusconi. Non si capisce allora perché uno deve stare insieme. Fai un’ altra cosa, è legittimo”.

Ha detto il senatore Stefano Esposito, che ha presentato l’emendamento omnicomprensivo dell’Italicum, intervistato da Repubblica, sull’opposizione interna al partito,

“un pezzo che non ha accettato la sconfitta al congresso. Se ritengono che Renzi sia il peggio del peggio del peggio della politica e della società italiana, devono farsi un loro partito”.

Secondo Esposito:

“Vai e ti misuri, avrai il mio grande rispetto. Così sei un parassita. È il punto di non ritorno del Pd? “Ma io non vedo l’ora – risponde -. È un anno e mezzo che lo auspico. Non se ne può più. Per tutto questo tempo non si è voluto prendere di petto la situazione del Senato. Non è che qui tutto può diventare coscienza. Pensi che oggi ho sentito la senatrice Lo Moro dire che è un fatto di coscienza: ma come si fa? E quindi quando discuteremo di temi etici, cosa saranno? Questioni di cuore?”.

Italicum, Bersani: “Spaccatura? Si poteva mediare ma loro non hanno voluto” (link articolo Il Fatto quotidiano)

Ma la minoranza dem, che questa mattina ha sofferto non poco anche nella discussione in aula sulla Riforma del Senato, serra le fila. Forse non sarà molto ma è un bel segnale.

La riunione con Pierluigi Bersani di questa sera è servita proprio a questo: lanciare un segnale forte al Governo Renzi.

E’ stata rimandata la palla all’avversario, ossia : mantenere l’unità del partito ormai spetta solo a Renzi, è lui che deve dire chiare le intenzioni. 

Vedremo come risponderà il Premier

2 pensieri su “Separati in casa -La minoranza Pd si riunisce: in 140 con Bersani

  1. Con la BOCCIATURA degli emendamenti che ,portano il nome di Gotor – SINISTRA DEM – che , prevedevano le ” liste /BLOCCATE e conseguentemente la ” eliminazione dei NOMINATI ” , RIDANDO AGLI ELETTORI IL POTERE DI ” ELEGGERE ” TUTTO IL PARLAMENTO , e con l’approvazione dell’emendamento Esposito – renziano dell’ultima ora – con i voti dei berlusconiani , della lega, dei fascisti di fratelli d’italia, e parte del m.5.s. e di altri , si fa più vicina l’approvazione dell’italicum ( PASTROCCHIUM secondo il Professor SARTORI ), con l’unica Camera con Poteri Legislativi , riavremo un Parlamento con un gran numero di NOMINATI , da berlusconi, dalla lega , di casaleggio/grillo e di fascisti , anche di Casa Pount , ed anche dei renziani del P.D. Con questo SCIAGURATO risultato , si fa ” rinascere ” il PORCELLUM che era stato dichiarato INCOSTITUZIONALE dalla SUPREMA CORTE che , in questo modo , viene UMILIATA. A QUESTO PUNTO si può ben dire che , sta per ” allargarsi la maggioranza ” che sostiene matteo renzi , con l’ingresso di squalificati emissari come brunetta, verdini , ed altri figure molto chiacchierati. La cosa POSITIVA delle TRISTE giornata di ieri , viene dalla notizia che BERSANI , HA RIUNITO OLTRE UN CENTINAIO DI SENATORI E DEPUTATI , PER DECIDERE ” COSA FARE ” , partendo dalle prime mosse, per la Elezione del nuovo Presidente della Repubblica . Intanto , si e appreso che il ” padrone di f.i.n° 2 ” lancia il suo ” cavallo in corsa ” , indicando l’ex ministro Martino – da molto tempo in quarantena – per il COLLE ,a sostituire GIORGIO NAPOLITANO. Vedremo i risultati tra qualche giorno , in quanto siamo prossimi alla scadenza che ci dirà se verrà ” vento di tempeste Tropicali , oppure , come MI AUGURO , apparirà uno SPLENDIDO SOLE ALL’ORIZZONTE !!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...