La “grandeur” e la minoranza

 

Quello del Pd non è un caso anomalo se vogliamo. Nella storia del mondo, soprattutto nella storia d’Italia, la politica ha da sempre vissuto tensioni e opposizioni che ne hanno impedito, alterato, deviato o accelerato il corso naturale. Proprio quello che sta accadendo al maggiore partito nell’attuale scenario politico italiano, il Pd, per l’appunto.

E’ nelle cose, alcuni amerebbero tanto dire : è nella democrazia stessa. Difatti, purtroppo, oggi più che mai l’assioma : “democrazia=caos” sembra tornata in auge. Ma quanto qualunquismo alligna in questa credenza.

Il problema è, e resta sempre, una questione di uomini.

Diceva Gandhi : In democrazia nessun fatto di vita si sottrae alla politica.

Quindi gli uomini, presi nel loro quotidiano, sono l’immagine stessa della politica che vive tra le pieghe di una Nazione, di un Paese. E se l’immagine dell’Italia è quella che leggiamo tra le pieghe e le difficoltà del Pd, ebbene questa foto non è molto bella. Non perché il Pd non sia un grande partito ma perché le tensioni che lo agitano ci rimandano l’idea di un paese ancora in cerca di un equilibrio stabile su cui poter lavorare per formare un tessuto sociale veramente sano e solido. Un equilibrio che in quasi 70 anni di storia repubblicana non ha ancora trovato una identità compiuta e rappresentanza attesa.

Se per Winston Churchill “La democrazia funziona quando a decidere sono in due e uno è malato” ,  

per Berlinguer, Moro ed i nostri padri predecessori,  la democrazia si consolida e porta frutto quando a decidere sono “la maggioranza” capace di giungere ad una sintesi.

In pratica questa è l’idea di partito che ha Pier Luigi Bersani, ma forse anche l’attuale Premier Matteo Renzi.

E ha ragione Obama quando afferma che “la speranza è audace”. E’ audace perché osa pensare in meglio, contro ogni previsione

Cosa si può fare per riprendere il filo di raso della buona politica ?

Poiché un politico non crede mai in quello che dice, quando viene preso alla lettera rimane sempre molto sorpreso.  Charles De Gaulle 

L’Inkiesta, giornale telematico, del 5 settembre elabora una compiuta disanima, anche sintetica, del vento di tramontana che ha attraversato il Pd in questa fine estate 2014, con un trittico di articoli leggibili :

Dopo D’Alema, Bersani. «Nel partito manca il dibattito» (link)

Ma possibile che con il metodo democratico la rappresentanza resta incompiuta ?

Alla Festa tornano a parlare Pd e Sel di adri. co.

Ma quando i dialoghi sono così “democraticamente” complicati, le metafore diventano il pane della politica

Bersani: «Il giaguaro l’ho smacchiato io, non Renzi»

Cos’è o chi è questo giaguaro?

E’ il passo indietro sull’avanzamento dei diritti, sull’allargamento delle opportunità e delle possibilità, è certo sistema politico che tende a corrodere tessuto sociale sano, o tendenzialmente tale. E’ il “berlusconismo”, formula riassuntiva per indicare, cinismo politico ed economico, ideologia di potere, sistema delle corruttele, nepotismo, alienazione del merito

Ma questo vento che agita tanto le acque, realmente da dove arriva ? Solo, unicamente dal “berlusconismo” ?

Cambiamento per modernizzare, per innovare ..forse non tutti sanno, però, che in passato con il “cambiamento” si è insediata la “restaurazione”.

Bersani contro Renzi: ” I suoi ruoli sono inconciliabili”

Figli e figliastri …

Pd: Renzi propone ‘segreteria unitaria’, prime reazioni di Bersani, Cuperlo e Civati

Ma le “sofferenze” sono uguali per tutti

Renzi: “Sulle riforme non molliamo”
“Ci dobbiamo mettere il cuore”

Così : tagli ai ministeri ed al Senato …

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...