Ma povere Mucche !! Condannate dagli scienziati perchè inquinano più di tutti gli animali

mucca pazza

 

E certo dopo il caso della “Mucca pazza” di origine inglese, non si può dire che all’estero le mucche godano di buona fama. Un nuovo studio inglese ci dice ora che la produzione di carne è molto dannosa per l’ambiente. Pare che sia dannosa  circa dieci volte di più rispetto alla produzione di carne di maiale, agnello, pollo o altri animali da fattoria. Gli scienziati che stanno analizzando il caso,  hanno detto che le mucche hanno bisogno di 28 volte in più di terra e 11 volte in più di acqua rispetto maiali, pecore o polli. Orwell sarà felicissimo, è la sua prova del nove. Tempo fa fu pubblicato un articolo dalla rivista Science che suggeriva l’uso dei gas  prodotti dagli animali, dopo il pasto, per produrre “energia alternativa” perché pare che essi ne producano parecchi di questi gas. Solo che adesso, i professori etologi si sono sollevati contro la combustione metabolica degli animali, in particolare delle mucche, colpevoli di influire negativamente sull’effetto serra con i loro gas.  A quanto pare questi mansueti bovini, che nulla fanno al mondo se non brucare erba fresca o fieno, per poi essere macellati per la sopravvivenza umana,  provochino il 15 per cento di tutti i gas serra. Circa la metà dell’inquinamento da bestiame.

Cosa dire. Il fatto è davvero particolare. Uno dei suddetti scienziati – Mark Sutton del Centro di Ecologia e Idrologia del Regno Unito – ha affermato che  potremmo ridurre la nostra impronta di carbonio sulla terra, mangiando meno carne bovina e ciò potrebbe portare un risultato migliore per l’ambiente rispetto al minor uso dell’automobile. Per convincere di più sulla bontà della sua tesi, lo scienziato ha anche usato un paragone umanitario: ha detto che se mangiamo meno carne bovina, potremmo usare il grano che i contadini danno alle mucche per sfamare le persone che muoiono di fame!  “I governi dovrebbero considerare questi messaggi con attenzione se vogliono migliorare la produzione complessiva” – ha dichiarato alla stampa e poi ha aggiunto: “Il messaggio per il consumatore è ancora più forte Evitare un eccessivo consumo di carne, soprattutto di manzo, è un bene per l’ambiente.». Non saranno d’accordo in America, dove tra le altre cose alcuni studi scientifici hanno portato al risultato che mangiare più carne fa allungare le ossa, anche se l’uso eccessivo di carne rossa può predisporre a patologie tumorali. Insomma tutto da prendere “cum grano salis

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...