Primo summit mondiale per il Premier Matteo Renzi.

Obama sulla crisi in Ucraina : “L’Europa parla una sola voce”

Il Tavolo della cena di ieri sera tra i Grandi della Terra
Il Tavolo della cena di ieri sera tra i Grandi della Terra

Così l’America ha deciso, finalmente. Obama segnerà la svolta Usa verso un’energia più pulita. Il paese più riottoso del mondo a prendere seri e drastici provvedimenti a favore dell’ambiente, capitola. Un programma simile a quello che Obama si appresta a varare di nuove regole stringenti per ridurre del 20% le emissioni di gas serra delle centrali elettriche a carbone, costringendo fra l’altro l’industria a pagare per le emissione create, era stato già attuato dall’ex candidato alla presidenza, il repubblicano Mitt Romney, quando era governatore del Massachusetts. Eppure i repubblicani non sono così entusiasti di una riduzione del 20% delle emissioni industriali e di nuove politiche per favorire la green economy a svantaggio dell’uso del carbone ma Obama ha dalla sua tutta la conferenza episcopale americana, e non è poco.
Il Presidente americano ne ha parlato ieri sera al Tavolo d’incontro dei G7 che si tiene in queste ore a Bruxelles.
E’ chiaro che il focus è stato tutto incentrato sulla crisi in Ucraina e l’assenza di Putin, per la prima volta, dal vertice internazionale per la decisione di estromettere Mosca, presa dai leader della terra, all’Aja, lo scorso marzo, all’inizio della guerra per la Crimea.
E’ stato chiesto ancora una volta a Mosca, il rituro delle truppe armate dal confine con l’Ucraina, pena severissime sanzioni da parte dell’Europa e Obama si è anche detto favorevole a finanziare l’Europa per incrementare gli aiuti all’Ucraina. E poco prima dell’avvio del vertice mondiale ha dichiarato ai giornalisti : “sulla crisi dell’Ucraina il G7 “deve parlare con una sola voce”.
Intanto a distanza, da una radio Europea, Putin fa sapere al “concorrente” americano di essere pronto al dialogo anche se, sottolinea , “la politica più aggressiva è da sempre quella che mette in atto l’America”.

Renzi questa mattina con Cameron
Renzi questa mattina con Cameron

 

 

 

Ma accanto all’acceso  discorso sulla sicurezza e la pace internazionali, si è parlato molto anche di sicurezza energetica, ieri sera al Tavolo della cena tra i Leaders della terra. Il nostro Premier Renzi, che questa mattina ha incontrato il Primo Ministro britannico Cameron, e poi la cancelliera tedesca Angela Merkel, alla sua prima partecipazione al Summit Mondiale, terrà un discorso, nel dopo pranzo di oggi, incentrato proprio sull’approvvigionamento energetico e sulla crisi economica in corso in Europa.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...