COPASIR: la rivalsa sulle informazioni di sicurezza

D'Alema e Hollande

Era il 2010 quando l’illustre deputato D’Alema, ex Presidente del Consiglio, venne eletto all’unanimità Presidente del Copasir, in sostituzione di Rutelli che usciva dall’area Pd. Da allora si sono alternati altisonanti annunci di riforme del Comitato parlamentare  per la sicurezza nazionale, anche a causa della sua natura di derivazione e datata.  Nel 2010 già si parlava della necessità di togliere il segreto di Stato a molti atti secretati sulla vita della Repubblica. La riforma di D’Alema prevedeva che il Presidente del Consiglio ed il Presidente del Copasir assumessero in capo a loro stessi le funzioni e le responsabilità degli atti di sicurezza nazionale e ne rispondessero in prima persona. Suonava un po’ come un allarme di “stop, si necessita massima trasparenza”. Oggi il Copasir rende ancora più concreta la riforma in atto da anni, e tiene salde le redini in tema di sicurezza nazionale. Da una nota dello stesso Comitato, apprendiamo che l’attuale Presidente Stucchi ha svolto l’audizione del Ministro della Difesa Roberta Pinotti e al termine ha impresso una marcia in più: è stabilito che in futuro le relazioni tra i Ris (Reparto Informazione e Sicurezza) e l’Aise (Agenzia Informazione e Sicurezza Esterna) verranno regolati da un Protocollo d’intesa che sarà valutato dal Copasir stesso.  Le maglie dell’attenzione sulla sicurezza interna si stringono

Il sito del Copasir

Mappa dei Servizi di Sicurezza in Italia
Mappa dei Servizi di Sicurezza in Italia

 

 

 

Un pensiero su “COPASIR: la rivalsa sulle informazioni di sicurezza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...