Il lavoro dei Commissari Europei non si ferma con le elezioni

barrosoLE ELEZIONI NON FERMANO IL PARLAMENTO EUROPEO

 

Il presidente Barroso oggi ha annunciato che 7 commissari europei correranno alle prossime elezioni e che saranno formati, per questo i relativi comitati elettorali.

Barroso ha anche deciso di nominare 7 politici responsabili di curare il portafoglio e il lavoro di ogni singolo Commissario in sostituzione dei titolari, mentre i titolari saranno in congedo elettorale. Il congedo elettorale durerà dal 19 aprile al 25 maggio con l’eccezione del vicepresidente Olli Rehn, commissario agli affari economici, che inizierà il 7 aprile. Tra i commissari in congedo elettorale,  il vicepresidente Antonio Tajani, commissario italiano all’industria.tajani_commissione_europea_

.

Tutti i commissari in congedo, torneranno in servizio attivo nella Commissione dal 26 maggio. Chi sarà eletto, se sceglierà di fare l’eurodeputato,  dovrà dimettersi dalla Commissione entro la fine di giugno –  la vigilia della prima sessione del nuovo Europarlamento. Solo il belga Karel De Gucht – VDL Liberali e democratici fiamminghi, non sarà in congedo. Egli ha dichiarato di voler rimanere Commissario ed ha assicurato che non farà campagna elettorale né siederà al Parlamento europeo se eletto.

.

Il portafoglio di Rehn verrà temporaneamente assunto dal collega ai trasporti, l’estone Siim Kallas.  Tajani, invece, verrà sostituito dal commissario al mercato interno Michel Barnier.

.

A prendere il periodo di congedo per fare campagna elettorale saranno anche la lussemburghese Viviane Reding, Commissaria alla giustizia, il cui portafoglio verrà temporaneamente assunto dal collega alle politiche regionali Johannes Hahn; lo slovacco Maros Sefcovic, alle relazioni interistituzionali, le cui deleghe verranno prese ad interim direttamente da Barroso; il polacco Janusz Lewandowski, responsabile del bilancio, ripreso dal collega allo sviluppo Andris Piebalgs; il croato Neven Mimica, Commissario per i consumatori, la cui responsabilità sarà assunta dal Commissario agli affari sociali Lazslo Andor.

.

Tutti, durante il periodo di congedo, non riceveranno stipendio né emolumenti da parte della Commissione Ue, e potranno riprendere servizio all’indomani delle elezioni. Se invece decideranno di passare in Parlamento, qualora eletti, in quel caso ogni Paese membro che ‘perderà’ un commissario dovrà designarne uno nuovo che resti in funzione per i 4 mesi che restano alla fine del mandato dell’attuale Collegio che, come detto, scade a fine ottobre.

.

Il Parlamento europeo(PE), con sede a Strasburgo, è il primo e finora unico parlamento transnazionale del mondo. Dal 1979 i suoi membri – gli eurodeputati – sono eletti direttamente dai cittadini dell’Unione europea per un periodo di cinque anni e sono tenuti a esercitare il loro mandato in piena autonomia e indipendenza. Dalle ultime elezioni del 2009 il loro numero è passato a 736. I deputati si riuniscono in gruppi politici non in base alla loro nazionalità ma in funzione delle affinità politiche. I gruppi più importanti sono il gruppo del Partito popolare europeo (democratici cristiani), quello dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici e quello dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali.
Il Parlamento europeo(PE), con sede a Strasburgo, è il primo e finora unico parlamento transnazionale del mondo. Dal 1979 i suoi membri – gli eurodeputati – sono eletti direttamente dai cittadini dell’Unione europea per un periodo di cinque anni e sono tenuti a esercitare il loro mandato in piena autonomia e indipendenza. Dalle ultime elezioni del 2009 il loro numero è passato a 736. I deputati si riuniscono in gruppi politici non in base alla loro nazionalità ma in funzione delle affinità politiche. I gruppi più importanti sono il gruppo del Partito popolare europeo (democratici cristiani), quello dell’Alleanza progressista di Socialisti e Democratici e quello dell’Alleanza dei Democratici e dei Liberali.

Un pensiero su “Il lavoro dei Commissari Europei non si ferma con le elezioni

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...