LA DICHIARAZIONE DEI G7 : Leader della Privacy

barroso

.

Noi,  leaders di Canada , Francia , Germania, Italia , Giappone, Regno Unito ,  Stati Uniti , il presidente del Consiglio europeo e il presidente della Commissione europea , chiediamo alla Federazione Russa di cessare tutti gli sforzi per cambiare la condizione della Crimea contraria al diritto ucraino e in violazione del diritto internazionale . Chiediamo alla Federazione Russa di cessare immediatamente le azioni a sostegno di un referendum sul territorio della Crimea per quanto riguarda il suo status , in diretta violazione della Costituzione dell’Ucraina .

.

Qualsiasi referendum non avrebbe alcun effetto giuridico . Data la mancanza di una preparazione adeguata e la presenza intimidatoria delle truppe russe , sarebbe anche un processo profondamente sbagliato , che non avrebbe alcuna forza morale . Per tutti questi motivi , non  riconosceremo il risultato.

.

L’annessione russa di Crimea sarebbe una chiara violazione della Carta delle Nazioni Unite, gli impegni della Russia assunti con l’Atto finale di Helsinki , dei suoi obblighi verso l’Ucraina sanciti con il suo Trattato di Amicizia , Cooperazione e Partenariato del 1997 , gli impegni contenuti nel memorandum di Budapest del 1994 . Oltre al suo impatto sulla unità , la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina , l’annessione della Crimea potrebbe avere gravi implicazioni per l’ordinamento giuridico che protegge l’unità e la sovranità di tutti gli Stati . Qualora la Federazione russa facesse un tale passo , prenderemo ulteriori provvedimenti , individualmente e collettivamente .

.

Chiediamo alla Federazione russa la de- escalation del conflitto in Crimea e in altre parti dell’Ucraina, di ritirare immediatamente le sue forze di pre -crisi e guarnigioni , di avviare discussioni dirette con il governo dell’Ucraina , e di avvalersi della mediazione internazionale,  e di offrire  osservazioni per affrontare eventuali preoccupazioni legittime che può avere. Noi, i leader del G -7 , invitano la Russia a unirsi a noi di lavorare insieme, attraverso processi diplomatici, per risolvere la crisi in corso e sostenere i progressi di sovranità indipendente , inclusiva e solidale dell’Ucraina . Ricordiamo, inoltre, alla Federazione Russa, la nostra decisione di sospendere la partecipazione e tutte le attività connesse alla preparazione di una riunione del G- 8 Sochi, finché non si cambia rotta e l’ambiente torna quello in cui il G – 8 è in grado di avere una discussione significativa .

.

 

Un pensiero su “LA DICHIARAZIONE DEI G7 : Leader della Privacy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...