“L’UE è pronta quando l’Ucraina è pronta”: Dichiarazione del commissario Ue al commercio Karel De Gucht sull’Ucraina

Atene, 28 feb 2014


Conferenza stampa dopo il Consiglio informale degli affari esteri e del  commercio.

.

Karel De Gucht--621x414.

I ministri europei ed io oggi abbiamo trovato il tempo per discutere sugli ultimi sviluppi in Ucraina e riguardo l’accordo di adesione all’Ue, che rimane sul tavolo.

Come molti di voi, che seguono le questioni commerciali, già sanno , una delle scintille che hanno portato agli sviluppi che abbiamo visto negli ultimi giorni e settimane in Ucraina, è infatti l’accordo di associazione tra l’Europa e l’Ucraina – il 90 per cento di tale accordo è di natura commerciale ‘ .
Questo è il motivo per cui l’ex presidente Yanukovich ha deciso di non aderire lo scorso autunno.
Io stesso – insieme con i miei colleghi – sono stato molto chiaro su questo punto in interviste ai media negli ultimi giorni .

Se e quando l’Ucraina è pronta a firmare l’accordo, l’Unione europea è pronta a firmare l’accordo. Il futuro democratico dell’Ucraina è per il popolo ucraino che dovrà decidere anche per quanto riguarda un futuro accordo di associazione con l’Unione europea . Noi reagiremo in modo positivo a qualsiasi richiesta di un nuovo governo inclusivo impegnato a intraprendere riforme politiche ed economiche. Ogni decisione opportuna sarà presa dal Consiglio, tenendo conto della valutazione di tutte le circostanze pertinenti.

Ma la cosa più importante in questa fase è che dobbiamo ricordare il motivo per cui questo accordo sarà vantaggioso per tutti gli ucraini. I motivi più importanti sono: benefici che si possono trarre dalla globalizzazione e l’accordo di libero scambio per cui gli esportatori ucraini potranno risparmiare quasi mezzo miliardo di euro l’anno in totale, grazie alla riduzione dei dazi d’importazione dell’UE – per essere più precisi : € 487 milioni di euro.

Agricoltura ucraina potrà beneficiare di riduzioni dei dazi per un ammontare di € 330.000.000 per i prodotti agricoli e € 53.000.000 per i prodotti agricoli trasformati.

Gli esportatori chimici ucraini avranno un risparmio di 26.800.000 €. Solo per darvi qualche esempio.
Ho una cosa importante da aggiungere: questo accordo di associazione (AA), e la parte relativa al commercio, è un progetto senza precedenti per la modernizzazione dell’economia ucraina. Questo porterà standard più elevati nel sistema politico, in economia e, molto importante, per il popolo ucraino in generale.

L’accordo di associazione, e l’approfondito Accordo di libero scambio globale ( DCFTA ), non sono diretti verso o contro la Russia. Non è che l’Ucraina avendo rapporti più stretti con l’Europa non potrà più avere rapporti economici con la Russia. Niente affatto.

Tecnicamente, il DCFTA non sarebbe fattibile se l’Ucraina diventasse o fosse un membro dell’unione doganale tra Russia , Bielorussia e Kazakistan , ma l’Ucraina non è membro. Anzi, con l’accordo europeo, l’Ucraina potrebbe avere rapporti economici più stretti con la Russia.
Per noi l’Ucraina è un paese sovrano che può decidere da sola con chi e in che misura avere rapporti. Per noi, la Russia non è un avversario – anzi penso che dovremmo avere un partner come l’Ucraina.

.

Un pensiero su ““L’UE è pronta quando l’Ucraina è pronta”: Dichiarazione del commissario Ue al commercio Karel De Gucht sull’Ucraina

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...