RASSEGNA STAMPA WEB del 22 febbraio 2013 – chiusura campagna elettorale

 

COMITATO NAPOLETANO BERSANI PRIMO MINISTRO

 

RASSEGNA STAMPA

 

venerdì 22 febbraio 2013

bersani_b1

IN EVIDENZA

Il candidato a premier del centrosinistra, Pier Luigi Bersani, metterà al centro di questa giornata di iniziativa diffusa del Pd il tema del lavoro, recandosi alle 12.00 in una grande azienda della capitale, la Thales Alenia Space.

Alle 16.30, Pier Luigi Bersani e il candidato alla presidenza della Regione, Nicola Zingaretti, incontreranno, al Teatro Ambra Jovinelli, i volontari e i militanti romani che stanno animando la campagna elettorale.

 

PD

Bersani : «Dico agli arrabbiati, è meglio il voto al Pd» (…)

Bersani attacca Grillo: «Io figlio di un meccanico , lui miliardario» (…)

Bersani: “Priorità a scuola e lotta alla corruzione. (…)

Bersani: No a governissimo (…)

Fassino : Solo con il Pd l’Italia cambierà restando ancorata in Europa (…)

Vendola : Attenti a chi vuole demolire (…)

Parisi: Il fallimento della seconda Repubblica (…)

Oralndo: I luguri estirperanno le realtà mafiose (…)

Zingaretti: Subito i conti alla ragioneria (…)

 

NAPOLI

Governeremo con il popolo, senza raccontare favole. Il film della giornata (…)

Governeremo con il popolo, senza raccontare favole. L’intervento di Bersani a Napoli (…)

Bersani: giovani progressisti di tutti i Paesi europei partecipano alla nostra campagna (…)

L’Italia Giusta Napoli – Intervento di Riccardo Nencini (…)

 

ITALIA DOMANDA LA TWITTER STORY

Bersani: “Non sottovaluto la destra ma vinceremo” (…)

Berlusconi a Italia domanda: Pensavo di trovarvi addormentati dopo Monti (…)

Per Cambiare. Davvero. (…)

 

Ue taglia le stime sull’Italia. La ripresa sono dal 2014 (…)

 

9 settimane e 1/2: il peggio della campagna elettorale (…)

 

Cara elettrice, Caro elettore,

il nostro paese sta vivendo il suo momento più difficile e incerto. Ad ogni angolo si vedono sofferenza, disagio, sfiducia.

Ma tutto questo non riesce a nascondere le grandi energie e la straordinaria capacità di riscossa che l’Italia ha sempre mostrato e che oggi bisogna risvegliare.

In vista delle prossime elezioni mi rivolgo a Lei senza raccontare favole o promettere miracoli, ma con la certezza che assieme, sapremo darci tempi migliori.

 Se toccherà a noi, nonostante le difficoltà di una lunga e grave crisi, ridaremo fiducia e orgoglio al Paese. Rilanceremo l’occupazione. Metteremo al centro il lavoro e la moralità. Domenica e lunedì saranno dunque in gioco la governabilità, il cambiamento, il futuro dell’Italia e, allo stesso tempo, tutti gli sforzi compiuti in questi anni dai cittadini che hanno rivendicato la propria dignità, l’impegno profuso dai militanti, dagli elettori, dai gruppi parlamentari di centrosinistra. La sconfitta del berlusconismo e l’avvio di una fase stabile di ricostruzione civile, morale, economica del paese è a portata di mano. Dipende dalla vittoria del centrosinistra, alla Camera e al Senato. Ma c’è bisogno di un’ultima spinta. La legge elettorale che Berlusconi e la Lega hanno voluto tenacemente mantenere mette in gioco la governabilità con un premio su base nazionale alla Camera e prevede invece al Senato premi di maggioranza Regione per Regione.

 

 Per questa ragione vi chiedo un impegno straordinario. Nei prossimi giorni, in particolare giovedì e venerdì, scendete in strada, parlate con i vicini, convincete persona per persona, conquistate voto per voto, bussate a ogni casa. In alcune città i giovani si sono organizzati per distribuire materiali di informazione alle fermate dei mezzi pubblici, sono saliti sugli autobus, sulle metropolitane, sui treni. Prendete dunque l’iniziativa nei luoghi di lavoro e di ritrovo. Parlate con gli indecisi. Inventate nuove forme di mobilitazione. Con passione, con fantasia e libertà ciascuno partecipi alla volata finale e produca così la sua parte della vittoria politica che cambierà l’Italia.

Ci vorranno semplicità, verità ed uno sforzo comune per mettere pulizia nella vita pubblica, per far crescere l’occupazione, per garantire i servizi rafforzandoli per le persone e le famiglie più deboli ed esposte.

Moralità e lavoro sono per me le parole della prossima legislatura. Le riempiremo di misure concrete, in ogni campo. Il mio partito, il Partito Democratico, è pronto a garantire la stabilità di governo e la prospettiva di cambiamento.

Crediamo nella partecipazione e in una politica aperta alla società ed al civismo. Lo abbiamo dimostrato chiamando il nostro popolo, il popolo delle primarie, alla partecipazione per la scelta del candidato premier e dei parlamentari, sconfiggendo così una legge elettorale assurda e aprendo, così, la strada a tante donne e tanti giovani.

Crediamo in una politica che mantiene la parola e che mette l’Italia davanti agli interessi di parte.

Siamo la forza fondamentale alternativa alla destra e possiamo prenderci la responsabilità di portare il cambiamento nel governo del paese.

Pensiamo, dunque, sia giusto chiederLe ancora uno sforzo per darci sostegno e fiducia, andando a votare domenica e lunedì, i nostri rappresentanti, i Suoi rappresentanti!

Ci impegniamo a mettere la Sua fiducia al servizio del miglioramento del nostro paese.

Pier Luigi Bersani

Un pensiero su “RASSEGNA STAMPA WEB del 22 febbraio 2013 – chiusura campagna elettorale

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...