Addio Signora Montalcini. Un sorriso è per sempre !

Montalcini

Incontrai Rita Levi Montalcini un giorno d’estate a Ischia. Fu cordialissima. Mi abbracciò e baciò affettuosamente. Io all’epoca ero una giovane giornalista in erba- stadio tra l’altro nel quale sono poi rimasta dopo una breve parentesi ad Il Mattino. Mi trattò con molto garbo. Le feci un’intervista per Il Golfo,  c’era Domenico Di Meglio come direttore. Domenico mi mandava in giro a “produrre” interviste ed io felice eseguivo  a bacchetta. Fu un grande onore incontrarla e l’intervista fu molto letta. Una gran Signora, dai gesti e modi raffinati. Mi trasmise molto afflato e mi fece alla fine un meraviglioso sorriso. Erano le giornate in onore di Vittoria Colonna. Forse da lì nacque la mia passione per le tematiche femminili. Poi ci salutammo. Andai via arricchita e con un ricordo indelebile per me. E’ passato qualche anno …

http://notizie.virgilio.it/generated/topten/2012/12_dicembre/30/addio-a-rita-levi-montalcini-una-vita-dedicata-alla-ricerca.html

VITTORIA COLONNA

Il soggiorno di Vittoria Colonna ad Ischia, dal 1501 al 1536, coincise con un momento culturalmente assai felice per l’isola: la poetessa fu infatti circondata dai migliori artisti e letterati del secolo, tra cui Michelangelo Buonarroti, Ludovico Ariosto, Jacopo Sannazaro, Giovanni Pontano, Bernardo Tasso, Annibale Caro, Pietro Aretino, Girolamo Britonio, Angelo di Costanzo e molti altri.

Vittoria Colonna. Disegno di Michelangelo

Il matrimonio con D’Avalos, sebbene combinato per servire le politiche di famiglia, riuscì anche dal punto di vista sentimentale, ma i due coniugi non trascorsero molto tempo insieme a Ischia dove si erano stabiliti, perché Ferdinando Francesco nel 1511 partì in guerra agli ordini del suocero per combattere per la Spagna contro la Francia. Fu preso prigioniero in occasione della Battaglia di Ravenna nel 1512 e deportato in Francia. Successivamente, divenne un ufficiale dell’esercito di Carlo V e rimase gravemente ferito durante la Battaglia di Pavia, il 24 febbraio 1525. Vittoria partì subito per raggiungerlo ma la notizia della sua morte la colse mentre era in viaggio. Cadde in depressione e meditò il suicidio ma riuscì a riprendersi anche grazie alla vicinanza degli amici.

Decise di ritirarsi in convento a Roma e strinse amicizia con varie personalità ecclesiastiche che alimentavano una corrente di riforma all’interno della Chiesa Cattolica, tra cui, soprattutto, Juan de Valdés e Bernardino Ochino.

Non rimase a lungo in pace perché il fratello, Ascanio Colonna, entrò in conflitto con il papa, una prima volta con Clemente VII, ed in tale occasione si trasferì a Marino e poi di nuovo a Ischia e cercò di mediare fra i contendenti. Questo, tuttavia, le evitò di vivere in prima persona la traumatica esperienza del Sacco di Roma (1527) e le consentì di prestare aiuto alla popolazione e di riscattare prigionieri anche ricorrendo alle proprie sostanze.

Ritornata a Roma nel 1531, nel 1535 conobbe Pietro Carnesecchi con cui intrecciò un rapporto di amicizia. In seguito, le venne l’ispirazione di compiere un viaggio in Terra Santa. Si trasferì quindi a Ferrara nel 1537, in attesa di ottenere i permessi dal Papa, con l’intenzione di imbarcarsi da Venezia. Tuttavia non partì: la salute malferma la costrinse a rinunciare all’idea. Nel 1536 o 1538 è da collocarsi il primo incontro con Michelangelo Buonarroti.[2] Nel 1539 rientrò a Roma dove crebbe l’amicizia con Michelangelo, che la stimò enormemente e su cui ebbe una grande influenza, verosimilmente anche religiosa.

Un pensiero su “Addio Signora Montalcini. Un sorriso è per sempre !

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...