RASSEGNA STAMPA

COMITATO NAPOLETANO BERSANI PRIMO MINISTRO

RASSEGNA STAMPA

domenica 4 novembre 2012

B.C. J   

IN RISALTO

EMILIA MON AMOUR

Primarie Pd, arriva Bersani: in caso di pioggia incontro al Verdi http://www.cesenatoday.it/~go/i/39904493969419

L’AGENDA di Pier Luigi Bersani

Pier Luigi Bersani in Emilia-Romagna

Ore 11.00: Imola, incontro con i cittadini presso la Sala Miceti, via Rivalta diretta twitter ERX Bersani

◦Ore 12.30: Ravenna, pranzo di autofinanziamento. Ristorante “La Campazza”, via Romea Sud 395

◦Ore 14.30: Forlì, incontro sui temi dello sviluppo sostenibile, Sala Taverna Verde, via Somalia 2

◦Ore 16.00: Cesena, incontro con i cittadini, presso Piazza Amendola.

◦Ore 17.30: Rimini, incontro in piazza (introduce Carlo Galli), Piazza Cavour (in caso di pioggia Teatro degli Atti).

◦Ore 20.45: Ferrara, incontro con i cittadini, presso la Sala Estense in Piazza Municipale

COMITATO BERSANI

“Il governo deve assolutamente ripristinare i fondi destinati alle cure dei malati di Sla. In un momento di forte difficoltà economica, non sono sostenibili tagli all’assistenza sanitaria, specialmente se destinati alle cure di gravi malattie. Il rigore dei conti è necessario, ma non può contraddire il principio scolpito nella nostra Costituzione del diritto alla salute”. Ad affermarlo in una nota è Tommaso Giuntella, del Comitato Bersani.

 Bersani: “Niente elezioni a gennaio, votare nei tempi giusti”

“Abbiamo dettato la linea un anno fa, votare nei tempi giusti”. Lo afferma Pier Luigi Bersani, durante un comizio a Pavia. “Non vedo ragioni perché non si possa andare a scadenza naturale, e credo che questa sarà la strada. Bisogna arrivare a fine legislatura, risolvere i guai grossi e poi si torna a votare in tempi giusti. Da noi non c’é da aspettarsi scherzi”. E’ la replica del segretario del Pd, al leader Udc Pier Ferdinando Casini, che non si dice contrario all’ipotesi di accorpare elezioni nazionali e quelle regionali, anticipandole quindi a gennaio. Nel corso dell’appuntamento pavese, Bersani ha anche commentato la sentenza di assoluzione al leder di Sel. “Nichi Vendola è una persona perbene, purtroppo siamo in una situazione in cui, sul piano comunicativo, finisce tutto nel frullatore. Ma ci sono ancora le persone perbene e bisogna saperlo. Sono contento che sia andata così”. A chi gli chiedeva se è preoccupato perché avrà un avversario in più alle primarie di centrosinistra, replica” è un problema in meno, anzi un sollievo”. Per quanto riguarda il colloquio con il presidente  Giorgio Napolitano,  ha spiegato: “ci siamo incontrati per fare il punto della situazione. I temi del momento si sa  bene quali sono: la stabilità delle azioni di governo, legge elettorale. Sono le mezz’ore migliori che passo”.

http://www.bersani2013.it/doc/3484/bersani-niente-elezioni-a-gennaio-votare-nei-tempi-giusti.htm

QUIRINALE

NAPOLITANO: Nessun voto anticipato

http://qn.quotidiano.net/politica/2012/11/03/796722-quirinale-napolitano-voto-anticipato.shtml?utm_source=mrsend&utm_medium=email&utm_campaign=newsletter

LEGGE ELETTORALE

Legge elettorale, la Casta all’ultima spiaggia per evitare l’obbligo del Monti bis

 

http://notizie.virgilio.it/notizie/politica/2012/11_novembre/03/legge_elettorale_la_casta_all_ultima_spiaggia_per_evitare_l_obbligo_del_monti_bis_sul_porcellum_incombe_una_sentenza_della_consulta_che_ha_sancito_l_incostituzionalita_del_premio_di_maggioranza_napolitano_preme_perche_entro,37078300.html?mod=frame&provid=14

 

INTANTO FRANCESCO STORACE DALLE PAGINE DE “IL GIORNALE D’ITALIA”

ACCUSA NAPOLITANO DI GOLPISMO. NEL PALAZZO FANNO SOLO AMMUINA

Mi piacerebbe capire se a Palazzo conoscono la vergogna. Mentre Grillo tracima, loro stanno chiusi là, a costruire alchimie sulla nuova legge elettorale. Fanno ammuina contro il Porcellum, in realtà si prepara un vero e proprio colpo di Stato formalmente democratico ma sostanzialmente totalitario.

Se sono vere le indiscrezioni che si rincorrono, un governo tecnico non votato dai cittadini e sostenuto da parlamentari non eletti da nessuno, si prepara a varare un decreto legge per riformare la legge elettorale. Quel che e’ ancora piu’ grave e’ che ci siano alcuni che attribuiscono questa possibilità alla volontà diretta del capo dello

Stato. Non ci voglio credere e auspico una secca smentita del presidente Napolitano.

Se si arrivasse a un decreto legge in materia elettorale saremmo al golpe. E poi, per

cosa? Per varare una norma peggiorativa del Porcellum, visto che vorrebbero partire dalla cosiddetta bozza Malan, un obbrobrio che continuera’ a far eleggere con lista bloccata almeno il 90 per cento dei deputati e senatori? Di più e di peggio: si inventa uno sbarramento vero per ogni coalizione (5 per cento) e uno truffaldino all’interno (4 per cento). In pratica, col porcellum lo sbarramento interno alla coalizione era dimezzato, il 2 anziché il 4, rappresentando così un incentivo alle aggregazioni; con la nuova formula, diventa una tassa da pagare alla coalizione. E tutto questo a poche settimane dallo scioglimento del Parlamento. Senza vergogna. La minoranza diventa un accessorio a cui non riservare nemmeno un diritto di tribuna(…)”

 MERKEL

Il momento di rilassarsi non è ancora arrivato: “Ci vorranno altri cinque anni”
per superare la crisi dell’euro. A pensarla così è la cancelliera tedesca Angela
Merkel. In una riunione del suo partito a Sternberg, la Merkel, ha detto:
“Dobbiamo trattenere il fiato per cinque anni o più”.

http://www.ilmessaggero.it/economia/merkel_crisi_europa/notizie/229427.shtml

PRIMARIE

COALIZIONE DI CENTRO SINISTRA

Frattura tra comunisti, Diliberto rompe con Rifondazione e tenta l’accordo col Pd

http://notizie.virgilio.it/notizie/politica/2012/11_novembre/03/legge_elettorale_la_casta_all_ultima_spiaggia_per_evitare_l_obbligo_del_monti_bis_sul_porcellum_incombe_una_sentenza_della_consulta_che_ha_sancito_l_incostituzionalita_del_premio_di_maggioranza_napolitano_preme_perche_entro,37078300.html?mod=frame&provid=14

BERLUSCONI SBAGLIA 

http://notizie.virgilio.it/notizie/politica/2012/11_novembre/03/lombardia_maroni_berlusconi_sbaglia,37078112.html?mod=frame&provid=14

 MONTI

OMAGGIO AL MILITE IGNOTO E PARTENZA PER AFGHANISTAN

http://www.repubblica.it/politica/2012/11/04/news/4_novembre_monti_a_sorpresa_in_afghanistan_napolitano_rende_omaggio_al_milite_ignoto-45869917/?ref=HREA-1

CONSEGNA MEDAGLIE ALLE VITTIME TERRORISMO NELLE MISSIONI INTERNAZIONALI

Roma, 4 nov. (LaPresse) – Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate, ha inviato il seguente messaggio: “Nella ricorrenza del 4 novembre, ricordiamo il 94° anniversario della vittoria nel primo conflitto mondiale e, con essa, celebriamo l’Unità d’Italia e le sue forze armate. Questa mattina, all’Altare della Patria, renderò omaggio al Sacello del Milite Ignoto e rivolgerò il mio commosso pensiero a tutti coloro che sono caduti per la libertà e la prosperità del nostro Paese”. “Assistiamo in questi anni – scrive il capo dello Stato – al succedersi di eventi di portata storica ed a straordinarie trasformazioni in ogni settore della vita umana che investono drammaticamente gli assetti istituzionali, economici e sociali a livello locale e globale. Il prepotente e subitaneo affacciarsi sugli scenari del pianeta delle esigenze e delle capacità competitive di immense moltitudini di uomini e donne, finora rimaste latenti ed inespresse nel sottosviluppo, ci impone di affrontare e di vincere nuove, ardue sfide nel campo dell’economia, della sostenibilità ambientale, della giustizia sociale e internazionale. Dobbiamo farlo insieme, Paesi e cittadini, perchè, di fronte alla crescente interdipendenza e alla complessità e comunanza dei problemi del XXI secolo, nessun singolo Stato è in condizioni di intervenire utilmente da solo. In tale prospettiva, le grandi organizzazioni internazionali – le Nazioni Unite, l’Unione Europea, l’Alleanza Atlantica – prosegue Napolitano – costituiscono i soli possibili strumenti istituzionali di intervento efficace e coeso degli Stati e vanno perciò costantemente migliorate, potenziate e valorizzate. Nel loro ambito, lo strumento militare assume un ruolo nuovo e cruciale. In un quadro di più limitate risorse finanziarie, condizione fondamentale per rendere politicamente e tecnicamente efficaci le forze armate nelle missioni internazionali e per garantire ad esse capacità di eccellenza è la progressiva integrazione con gli strumenti militari degli altri Paesi membri, in una struttura organizzativa e operativa comune. Esprimo pertanto il mio plauso e il mio incoraggiamento – conclude il presidente della Repubblica – agli sforzi che il governo sta conducendo in questa direzione e auspico una rapida conclusione dell’iter parlamentare della legge delega per la realizzazione dell’importante progetto messo a punto per la razionalizzazione strutturale delle forze armate. In questa giornata, rivolgo il mio riconoscente apprezzamento e quello di tutti gli italiani a coloro che, in questo stesso momento, danno già concretezza sul campo a questi propositi, agli oltre seimila militari impegnati nei diversi teatri di crisi, dall’Afghanistan, al Medio Oriente, ai Balcani, per garantire la sicurezza e il rispetto dei diritti fondamentali e contribuire alla ricostituzione delle istituzioni locali e all’assistenza delle popolazioni. Viva le Forze Armate, viva la Repubblica, viva l’Italia!”.

 

STABILITA’

LEGGE STABILITA’

1600 EMENDAMENTI CAPACI DI METTERE IN DIFFICOLTA’ IL GOVERNO CHE ALLA CAMERA VA’ SOTTO PER BEN 3 VOLTE

PURE SULLA PROROGA AD EQUITALIA. I COMUNI POTRANNO REVOCARGLI LA GESTIONE DEI CONTRIBUTI ED ANCHE SULL’IMU SLITTA INFATTI DI 3 MESI LA DICHIARAZIONE MARIO MONTI MINACCIA: SE VOLTE POSSO ANCHE TORNARE A CASA E INTANTO SI RISCRIVE LA LEGGE DI STABILITA’ : IL TAGTLIO DI 1 PUNTO DELLE PRIME DUE ALIQUOTE IRPEF PER I REDDITI FINO A 28.000 EURO LIBEREREBBE RISORSE PER 4 MILIARDI E 3 MA DI FATTO ASSORBITI DAL MANCATO AUMENTO DELL’IVA AL 10% E LO STOP ALLA TANTO DEPRECATA RETROATTIVITA’ SU DETRAZIONI E DEDUZIONI E COSI LE RISORSE DISPONIBILI SCENDONO A CIRCA 2 MILIARDI DA DESTINARE PREVALENTEMENTE AL TAGLIO DEL CUNEO FISCALE OGGI TRA I PIU ALTI IN EUROPA CON UNA TASSAZZIONE CHE SFIORA IL 48% [UNA MINORE PRESSIONE DEL FISCO SUL COSTO DEL LAVORO AVREBBE BENEFICI CONCRETI SULLE BUSTE PAGA ] SI VORREBBE ANCHE MODIFICHARE LA FRANCHIGIA SULLE SPESE MEDICHE – IN SOSTANZA CHI HA SPESO TANTO MA PER PICCOLI IMPORTI NON POTREBBE SCARICARE NULLA E POI IL TETTO MASSIMO DI 3.000 EURO PER I MUTUI QUOTA IRRISORIA RISPETTO AGLI IMPORTI MEDI OGGI SI PUO DETRARRE IL 19% MA A GRAVARE SULLE FAMIGLIE SONO ANCHE I FIGLI PER OGNUNO DI LORO LA QUOTA DETRAIBILE E’ COMPRESA TRA GLI 800 ED I 1000 EURO SE DISABILI LA SPERANZA E’ DI AUMENTARLA ED INFINE GLI ESODATI DOVENDO FAR QUADRARE I CONTI TRA LE POSSIBILITA’ PER SALVAGUARDARLI C’E’ QUELLA DI UN CONTRIBUTO SULLE BABY PENSIONI PIU ALTE, SAREBBE UN MODO PER CONCRETIZZARE I  TANTO SBANDIERATI OBIETTIVI DI EQUITA’

IMU- ECCO I RINCARI PER CHI AFFITTA

Milano batte Roma

http://www.corriere.it/economia/12_novembre_04/imu-ecco-rincari-per-chi-affitta-milano-batte-roma-antonella-baccaro_b55dbdc2-264e-11e2-8015-d7b141f471a2.shtml

La lettera del segretario generale Cgil – Camusso: il governo abbia coraggio. Serve un decreto per la rappresentanza. «Il governo può esercitare il suo ruolo di garante di regole condivise. Fiat ritiri i 19 licenziamenti e riprenda il confronto»

http://www.corriere.it/economia/12_novembre_04/segretario-cgil-camusso-governo-fiat-licenziamenti_2bf6409c-2656-11e2-8015-d7b141f471a2.shtml

CRONACA SICILIA DOPO VOTO

Fava parole dure a Crocetta: «Sei peggio degli assassini di mio padre» Il figlio del giornalista ucciso dalla mafia accusa il presidente della Sicilia di strumentalizzare la morte del genitore

http://www.corriere.it/politica/12_novembre_03/polemica-fava-crocetta_bcc34902-25cb-11e2-a01c-141eb51207fd.shtml

OBAMA CONTRO ROMNEY

 “Vantaggio di Obama troppo sottile per essere significativo”. La prudenza degli analisti

http://www.huffingtonpost.it/2012/11/03/vantaggio-di-obama-troppo_n_2069234.html?utm_hp_ref=italy

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...